Storia
  1. 1990

    Domenica 23 settembre 1990 nasce il VOLLEY OPEN P.G.S., torneo di pallavolo femminile, all'aperto, organizzato dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio in collaborazione con gli Assessorati allo Sport del Comune, della Comunità Montana, della Provincia e con i Comitati Regionale e Provinciale della P.G.S. e con il Provinciale del C.O.N.I.
    La 1a storica edizione della manifestazione, unica nel suo genere in Valtellina, si disputa nel cortile dell'istituto Salesiano cittadino ed è strutturata in due quadrangolari, uno della categoria Juniores e l'altro dell'Under 15.
    Di contorno ai due tornei agonistici, non manca lo spazio per le bambine del Minivolley che danno vita ad un concentramento provinciale a loro riservato. Le due squadre che, per prime, iscrivono il proprio nome nell'albo d'oro del torneo sono l'A.R.C.A. di Cesano Maderno, che sconfigge nella finale Juniores le padrone di casa dell'AUXILIUM "CARNINI" e l'altra squadra dell'AUXILIUM, il "GAMAG", che ha la meglio sulle pari età, quindicenni, del Centro Olimpia di PONTE VALTELLINA.
    Il successo della prima edizione spinge gli organizzatori di casa Auxilium a trasformare il VOLLEY-OPEN in una due giorni ed ad ampliare i confini della manifestazione utilizzando, per la prima giornata di gare, la centralissima Piazza Garibaldi trasformata per l'occasione in un'inusuale palestra all'aperto.

  2. 1991

    A questo 2° VOLLEY OPEN sono invitate le squadre che meglio si sono classificate nei campionati P.G.S. e FIPAV e, ancora una volta, sono le squadre P.G.S. che hanno la meglio su quelle che disputano attività federale, con la vittoria della P.G.S. S.CARLO di Varese nel torneo Juniores e dell'AUXILIUM "GAMAG" che, battendo nuovamente il C.O. PONTE VALTELLINA, bissa il successo della precedente edizione nel torneo riservato alle Under 15. Questa edizione del torneo, alla quale prendono parte circa 180 atlete, perde, per la prima ed unica volta nella sua storia, la propria caratteristica principale di torneo all'aperto, a causa della pioggia che porta alla disputa delle finali nella palestra Torelli, dove verranno anche effettuate le premiazioni, officiate dall'allora Assessore allo Sport del Comune di Sondrio, dott. Miro Fiordi.

  3. 1992

    Nel 1992 il VOLLEY-OPEN fa un ulteriore salto di qualità diventando, in occasione del decennale della costituzione del sodalizio presieduto dal presidente Dolzadelli, internazionale.
    L'invito oltre frontiera è raccolto dalla squadra slovena del LUBIANA che, con la propria presenza, permette agli organizzatori del torneo di testimoniare in modo tangibile la propria sensibilità, e vicinanza, ad un popolo così colpito dalle vicissitudini della guerra che stava martoriando l'ex Jugoslavia. Questo 3° VOLLEY OPEN, al quale partecipano circa 200 atlete, riscuote un enorme successo di pubblico, coinvolto anche dalla gran verve dello speaker della manifestazione, il noto giornalista sondriese Eugenio Gizzi, che per diversi anni diventa la "voce" ufficiale della manifestazione.
    In casa Auxilium c'è grandissima soddisfazione per la buona riuscita della kermesse pallavolistica, ma manca solamente la classica ciliegina sulla torta, leggasi la conquista degli splendidi trofei messi in palio dal CREDITO VALTELLINESE e dalle CONFEZIONI VESTIRBENE, che sono vinti dal RHOSPORT, nello Juniores e dal C.O. PIATEDA, nell'Under 15.

  4. 1993

    Al 4° VOLLEY-OPEN, datato 1993, non partecipano squadre straniere, ma il torneo, grazie alla presenza di titolate formazioni, non perde d'interesse.
    L'unico inconveniente è causato dalla misteriosa sparizione delle tribune in Piazza Garibaldi, che non agevola sicuramente la visione al pubblico accorso numeroso ad assistere alle oltre quattro ore consecutive di gioco.
    Ancora una volta, CARNINI e GAMAG sono protagoniste delle finali, ma devono soccombere per opera della PALLAVOLO CHIAVENNA nello Juniores e dell'AZZURRA di Cusano Milanino nell'Under 15.
    Ormai il VOLLEY OPEN non è più solamente un torneo di pallavolo, ma è diventato un'autentica Festa all'insegna dell'Amicizia ed un'occasione per permettere, tra le squadre ospiti, soprattutto quelle straniere, scambi di cultura e tradizioni nello stile caro a Don Bosco.

  5. 1994

    N'è testimonianza la 5a edizione,1994, del torneo che vede la partecipazione di ben due squadre straniere, l'HRADEC KRALOWE' proveniente dalla Repubblica Ceca ed il TRNAVA KOPANKA rappresentante della Slovacchia, che sono accolte con calore e simpatia dall'intera città di Sondrio.
    Sono la bellezza di nove le squadre della categoria Under 15 che Vi partecipano e la parte del leone la fa la compagine del GOL 84 di Lomello (Pavia), squadra campione regionale P.G.S., che in finale batte il GAMAG.
    In quest'edizione non sono solamente gli sportivi ad essere richiamati dal tradizionale primo grosso appuntamento pallavolistico della stagione, ma anche i collezionisti e gli appassionati di filatelia, che hanno l'occasione di ammirare l'esposizione di una raccolta di francobolli sulla Storia della pallavolo mondiale, messa a disposizione da una ormai storica figura del VOLLEY OPEN, l'arbitro milanese Maurizio Casati.
    A testimonianza del grande successo del torneo ci sono le numerose richieste, che arrivano da tutta l'Italia P.G.S., per parteciparvi.
    Purtroppo però non tutti possono essere accontentati, sia per motivi logistici sia per i limiti d'età delle categorie presenti.

  6. 1995

    Nel 6° VOLLEY OPEN, targato 1995, fuori torneo, è ospitata la P.G.S. OMAR di Rimini che, in ritiro a Primolo, chiede di poter incontrare il GAMAG, secondo classificato ai nazionali dell'Under 15, disputati proprio nella cittadina adriatica.
    La partita, vinta per la cronaca dall'Auxilium, è l'occasione per allungare di un giorno il torneo che vivrà sulla rivincita, mancata, della finale dei campionati italiani tra l'Auxilium SCHIO e l'Auxilium GAMAG. Alle locali non basta il tifo a bordo campo del nuovo sindaco di Sondrio Alcide Molteni, per rifarsi sulle venete che si aggiudicano il torneo.
    Le più felici, nonostante l'ultimo posto conquistato, sono le polacche del WROCLAW che giunte a Sondrio con un pulmino stile anni 50, con alle spalle oltre un giorno di viaggio, sono tornate a casa con la gioia per l'accoglienza avuta ed onorate di essere state ricevute dal sindaco a Palazzo Pretorio. Proprio in questa sede l'intero gruppo d'atlete ha cantato il proprio grazie, accompagnate dalle note di una chitarra, all'intera città.

  7. 1996

    Nel 1996 ricorre il centenario della presenza salesiana a Sondrio e per l'occasione è inaugurato ufficialmente, presso l'Oratorio S.Rocco, alla presenza del Rettore Maggiore don Juan Vecchi, il Centro Polifunzionale Don Egidio Viganò.
    Ed è proprio il 7° VOLLEY OPEN l'occasione per il battesimo della nuova struttura sportiva oratoriana.
    Prestigioso il palmarès delle squadre ospiti, dalle campionesse Under 17 della P.G.S. ATLAS S.FERMO di Varese, ai rappresentanti dell'Italia ai campionati Europei, lo SMILE di Formigine, dalle campionesse P.G.S. Under 15 alle con valligiane del C.O. Piateda e per finire le rappresentanti della Croazia, le fortissime ragazze di Zagabria.
    Proprio le croate sono la piacevole sorpresa del torneo: riescono a raggiungere la finale, anche se né escono sconfitte per opera del S.FERMO.
    A l'Auxilium resta la soddisfazione per la vittoria del CARNINI, nel torneo Propaganda, e l'amaro in bocca per le Under 17, sempre del CARNINI, che pur avendo sconfitto l'ATLAS nella fase di qualificazione, si vedono estromesse dalla final-four, per l'inattesa sconfitta subita ad opera delle croate, maturata in una rocambolesca partita notturna terminata, per il protrarsi dell'esibizione in piazza dell'applauditissima Fanfara degli Alpini, quasi a mezzanotte.

  8. 1997

    L'8a edizione del VOLLEY OPEN 1997 è all'insegna dell'Auxilium del presidente Pedroli.
    Il GRITTI allenato da Cesare Salerno vince, per la prima volta, il torneo Under 17, mentre il CARNINI, guidato da Annalisa Fomiatti, riporta a casa, dopo sei anni d'astinenza, il Trofeo della categoria Under 15.Si conclude così, con un autentico trionfo della società organizzatrice, un'edizione del VOLLEY OPEN che sarà ricordata per il forfait, dell'ultima ora, delle giovani del CINECITTA' di Roma, squadra campione regionale del Lazio, peraltro degnamente sostituita dal VOLLEY CLUB COLICO, disponibilissimo ad accettare l'invito, dell'ultimo momento, per rimpiazzare le romane.La squadra straniera ospite della due giorni pallavolistica è la polacca del WIDZEW LODZ che purtroppo non riesce ad emergere a livello di gioco, solo sesta nella classifica finale, ma che si fa notare per sportività e simpatia, caratteristiche che travalicano, inevitabilmente, l'aspetto agonistico della competizione.E' da ricordare infine che, quale "miglior atleta della manifestazione", è premiata da un'apposita giuria Stefania Spinelli, del GRITTI, che si aggiudica la targa offerta dall'Amministrazione Provinciale di Sondrio.

  9. 1998

    La marcia d'avvicinamento allo storico 10 ° VOLLEY OPEN prosegue nel 1998 con una tre giorni di gare che suscita l'interesse di tutto il mondo pallavolistico, e non, valtellinese.
    Oltre 40 partite riservate alle categorie Under 15, Under 18, Mini e Superminivolley, 220 atlete impegnate sottorete in avvincenti sfide disputate presso il centro sportivo Merizzi, sul polifunzionale Don Egidio Viganò ed in Piazza Garibaldi sullo splendido tappeto in erba sintetica, messo a disposizione dal MEDISPORT, danno l'esatta dimensione di questo nono appuntamento con il volley giovanile.Come sempre di tutto rispetto il valore delle squadre impegnate tra le quali si distinguono, per le vittorie finali, la PALLAVOLO ALTOLARIO e la PALLAVOLO CHIAVENNA, che hanno la meglio su GRITTI e GAMAG nelle due decisive partite conclusive.
    A calamitare l'attenzione del pubblico sono le croate del RIJEKA che, forse per il lungo viaggio sostenuto per arrivare a Sondrio, non riescono ad esprimersi con continuità, ma fanno ugualmente vedere delle ottime individualità, come Sonja Popovic, che si aggiudica il premio di miglior giocatrice dell'Under 18. A Marianna Marelli, del GAMAG, va quello dell'Under 15 mentre Simona Pedroli, del GRITTI, è premiata per il senso tattico e l'ottima interpretazione dimostrati nel nuovo ruolo del "libero", una delle tante novità proposte dagli organizzatori per rendere ancora più interessante la kermesse pallavolistica.

  10. 1999

    E' un'edizione da record quella del 1999 con la quale gli organizzatori della P.G.S. Auxilium festeggiano il decennale del VOLLEY OPEN.14 società presenti, di cui due straniere, le croate di ZAGABRIA e le slovacche del TRNAVA KOPANKA, 31 squadre in campo, 315 atlete a sfidarsi sotto rete, questi sono i numeri che fanno entrare nella storia l'importante torneo di stampo pigiessino e diventare Sondrio, per quattro giorni, la capitale del volley.
    La manifestazione, come sempre, riscuote un grandissimo successo non solamente per l'interesse suscitato dalle 22 partite dei tornei Under 17, Under 19 e Propaganda, ma anche per la presentazione all'americana dei gruppi agonistici dell'Auxilium, per la divertentissima sfida sotto rete tra gli allenatori dell'Auxilium ed una rappresentativa di Politici ed Amministratori valtellinesi capitanata dal sindaco dott. Molteni e la mostra fotografica, allestita alla Garberia, rievocante le precedenti edizioni del VOLLEY OPEN.Il 10° VOLLEY OPEN si apre con la conferenza stampa di presentazione che si svolge presso l'Istituto Salesiano cittadino alla presenza del direttore dell'opera salesiana don Agostino Sosio, degli assessori allo sport del Comune di Sondrio, Dalio Cesaroni, e della Provincia Diego Pini.E l'occasione anche per ammirare i Trofei messi in palio dal CREDITO VALTELLINESE, dal GAMAG e dalla pizzeria LA DUCHESSA.
    Grande novità anche dal punto di vista tecnico-regolamentare: sui campi allestiti in Piazza Garibaldi
    ed all'Oratorio S.Rocco si sperimenta, per la prima volta in Valtellina, una regola che cambierà la storia della pallavolo del 2000, il Rally Point System, mentre viene nuovamente proposta la figura del "libero".Il qualificato parterre de roi, allestito dagli organizzatori, richiama come sempre un numeroso e partecipe pubblico che applaude le gesta vincenti della COGLIATESE nel Propaganda, della PENTACOM nella categoria Under 17 e dello ZAGABRIA, che compirà l'impresa di diventare la prima squadra straniera ad imporsi in un VOLLEY OPEN, in quella Under 19.L'Auxilium da far suo stabilisce un record poco invidiabile: raggiunge le finali in tutte e tre le categorie, ma le perde tutte.
    Ma quel che più conta per gli organizzatori sondriesi è di aver ancora una volta proposto una grande edizione del torneo e di aver permesso alle numerosissime atlete presenti di vivere un'esperienza unica d'aggregazione ed amicizia.Per quanto riguarda i premi alle atlete, "miglior giocatrice del torneo" è stata giudicata la schiacciatrice dell'"AVIS" Simona Pedroli, mentre nell'Under 17 il premio è andato a Deborah Contini del G.S. PIURO e nel Propaganda all'atleta dell'Auxilium "NUOVA TIRRENA" Massimiliana Menegola, mentre come miglior libero del torneo è stata scelta Valentina Galimberti del GIUSSANO.

  11. 2000

    L'11° edizione del VOLLEY OPEN, targata 2000, è contrassegnata da una simpatica novità proposta dagli organizzatori.Viene, infatti, allestito uno spettacolare quadrangolare, che fa da preludio al torneo agonistico, in cui si sfidano in Piazza Garibaldi una selezione di Sportivi Valtellinesi, una di Giornalisti locali, una di Politici sondriesi ed il Team allenatori dell'Auxilium.
    Le gesta dei protagonisti, tranne rare eccezioni (l'assessore Cesaroni su tutti), hanno poco a che vedere con la pallavolo, ma il pubblico si diverte ed applaude con simpatia le performance dei vari, tra gli altri, Pietro Vitalini, ex discesista azzurro, Athos Menegola, futuro campione d'Italia di pugilato, Raimondo Vairetti, pluridecorato ciclista, del golfista Igor Livraghi, di Paolo Croce e Mirko Roncasci, che si distinguono tra i giornalisti, e della squadra Politici, con Venosta, Cucchi, Terranova e Rampa sugli scudi, rafforzata dalla presenza dell'animatrice dell'oratorio Suor Morena.
    A rendere ancora più simpatica e coinvolgente l'iniziativa ci pensano i due nuovi speaker della manifestazione, Davide Giugni e Gabriele Gianola, che con la loro verve tipicamente "oratoriana" riescono a trasformare la cronaca sportiva in esilaranti gags alla Zelig.
    Per la cronaca il Quadrangolare è vinto dal Team allenatori dell'Auxilium.
    Sono ovviamente i tre tornei del programma ufficiale a richiamare l'attenzione degli addetti ai lavori.
    Ancora una volta di gran richiamo la presenza delle squadre straniere, le ormai di casa croate di ZAGABRIA ed il CZECH TEAM della Repubblica Ceca.
    Tra le italiane da segnalare la presenza delle campionesse d'Italia del G.S. CAGLIERO di Milano (categoria Under 17) delle campionesse lombarde del C.I.M. di Lissone (categoria Libera) e del RADAR di Cesate (categoria Under 15).L'Auxilium sfiora un mitico en plein andando ad imporsi nell'Under 19 con l'AVIS, che si prende la rivincita con lo ZAGABRIA che l'aveva sconfitto nella precedente edizione, nell'Under 15 con la NUOVA TIRRENA che batte in finale per 2 a 0 l'ALTOLARIO, mentre non ce la fa il GAMAG che perde la sua seconda finale consecutiva, per opera del forte CAGLIERO di Milano.I premi alle "migliori atlete", consegnati dal consigliere della Regione Lombardia, Ing. Gian Maria Bordoni, e dal consigliere comunale Annamaria Vesnaver, vanno nell'Under 15 a Valeria Marzullo dell'ALTOLARIO, nell'Under 17 al capitano del GAMAG Elisabetta Toccalli e nell'Under 20 ad una delle veterane dell'Auxilium, la forte giocatrice dell'AVIS, Stefania Spinelli.

  12. 2001

    " Il VOLLEY OPEN P.G.S. fa ormai parte della tradizione sportiva della nostra città, un esempio di fair play che non tralascia l'aspetto agonistico".
    Con queste parole l'assessore allo sport del Comune di Sondrio, Dalio Cesaroni, inaugura il 12° VOLLEY OPEN.
    La conferenza stampa d'apertura del torneo è anche l'occasione per presentare alla città di Sondrio i nuovi responsabili dell'Opera Salesiana valtellinese, il Direttore dell'Istituto don Diego Cattaneo, il Direttore dell'Oratorio S.Rocco don Dante Cazzaniga, la Direttrice dell'Auxilium Suor Alda Marazzi e la Delegata Salesiana, sempre dell'Auxilium, Suor Pasqua Pirola.
    La manifestazione diventa anche l'occasione per presentare la compagine dell'Auxilium che, abbinata al marchio GAMAG, parteciperà al torneo regionale di serie D e che dà vita, nell'ambito del programma della tre giorni pallavolistica, ad un'amichevole con l'AVIS, iscritta al massimo torneo provinciale di 1° Divisione.
    Nel Quadrangolare d'apertura, perfetto connubio tra volley e spettacolo, le tradizionali quattro selezioni invitate si contendono il bellissimo Trofeo messo in palio da LONGONI SPORT.
    E' la selezione dei Politici sondriesi che si porta a casa il premio, battendo in finale il Team allenatori dell'Auxilium, che per un anno dovranno sorbirsi gli sfottò degli amministratori locali capitanati dal sindaco e guidati in panchina dall'assessore Miranda Piani.
    Deludono invece gli Sportivi Valtellinesi che non beneficiano dell'apporto dato dall'allenatore delle nazionali italiane di sci di fondo Sandro Vanoi, dal pilota Luca Schieghi, dai futuri campioni del mondo di sci alpinismo Boscacci e Murada dal presidente dell'ALPIN BIKE Stefano Scherini, dall'allenatore di rugby Mauro Ortelli e dall'arbitro federale "Mimmo" Di Fuccia.
    I Giornalisti non riescono ad allestire una formazione all'altezza del torneo ed a nulla valgono gli sforzi profusi da Paolo Croce, de IL GIORNO e da Maura Savaris della PROVINCIA e dal rinforzo di lusso Dott. Valerio Giannini, noto docente dei Campi Scuola P.G.S., ospite a Sondrio quale allenatore del G.S. LUINO.
    Come sempre sono i tre tornei agonistici ad attirare l'attenzione del numeroso pubblico e gli applausi vanno al VOLLEY COLICO, che si impone nel Trofeo CREDITO VALTELLINESE, riservato alle Under 17, vinto grazie al successo contro l'Auxilium AVIS, al RHOSPORT di Rho, allenato da Marco Castelli, che si aggiudica il Trofeo GAMAG, dell'Under 15, battendo in finale l'ECOCALOR di Piateda ed alla P.G.S. CHIERI di Torino, fresca squadra campione d'Italia del Propaganda che vince il Trofeo LA DUCHESSA, regolando la BORMIESE di Martina Pedranzini.
    I premi alle "migliori atlete" vanno ad Ottavia Mattavelli dell'Auxilium MOKARABIA, a Nicolina Martinajak dello ZAGABRIA ed all'alzatrice del VOLLEY COLICO, Vittoria Mezzera.

     

  13. 2002

    L'edizione numero 13 del VOLLEY OPEN, che celebra i festeggiamenti per i vent'anni d'attività del sodalizio di via Brennero fondato nel lontano 1982, entra decisamente nella storia non solo per l'ottimo livello delle squadre partecipanti e per l'efficienza dello staff organizzativo ma soprattutto per la presenza non solamente delle squadre dell'Est, Croazia (ZAGABRIA) ed Ungheria (BUDAPEST), ma anche di quelle provenienti dal Brasile (CAMPO GRANDE) e dal Portogallo (ESTORIL). Grazie alla collaborazione con l' APT Valtellina (Azienda di Promozione Turistica) le due squadre brasiliane hanno la possibilità di visitare alcune località turistiche dell'Altavalle e di degustare i tipici prodotti gastronomici valtellinese preparati al rinomato Ristorante Jim Pini di Grosotto . Il grazie delle brasiliane, guidate dal "vulcanico" Padre Pennisi, si concretizza con la tradizionale ed ottima "caipirinha" preparata ed offerta, alle autorità presenti, dalla delegazione carioca nella sala consiliare di Palazzo Pretorio. Tornando all'aspetto sportivo lo Staff Tecnico dell'Auxilium conquista nuovamente il Trofeo "LONGONI SPORT" battendo in finale la formazione degli Sportivi Valtellinesi capitanata da Matteo Nana.Il Trofeo "CREDITO VALTELLINESE" riservato alla categoria Under 13 va ad appannaggio del GS Piuro che in finale batte l' Auxilium "MOKARABIA". Sempre il PIURO ha la soddisfazione di vedere premiata, come migliore giocatrice di categoria, la propria atleta Elisa Bozzetti.
    Il Memorial "Don Gino Borgogno" è conquistato dal GS Gordona che ha la meglio in finale sul CENTALLO di Cuneo per 2-0. Miglior giocatrice della categoria risulta Claudia Pasini, atleta del GORDONA.A distanza di tre anni lo ZAGABRIA torna ad aggiudicarsi il VOLLEY OPEN e lo fa nel Trofeo "COSSI COSTRUZIONI" della categoria Under 18 battendo in finale le brasiliane di CAMPO GRANDE. Terza classificata l' Auxilium "AVIS" che vede la propria atleta Marianna Marelli, premiata come miglior giocatrice.

  14. 2003

    Parla decisamente straniero la 14a edizione del VOLLEY OPEN. Delle 4 (Zagabria-Budapest-Lisbona e Szczecin) squadre estere presenti a Sondrio ben 3 raggiungono le finali. L'A.D.R.C. Budapest s'impone nel torneo riservato alle Under 15, trofeo "GAMAG" battendo in finale le portoghesi di Lisbona, mentre le polacche di SZCZECIN vincono la categoria Under 17, trofeo "CREDITO VALTELLINESE" regolando la squadra di casa dell'Auxilium "AVIS", allenata da Stazzonelli.E' ancora una volta il G.S. PIURO ad aggiudicarsi il torneo Under 13, trofeo "MEGAITALIA", vincendo la finalissima contro l'Auxilium "TUTTOUFFICIO" di Bonat.
    Migliori giocatrici delle 3 categorie sono giudicate Jessica Gini del G.S. PIURO nell'under 13, Francesca Moiana del VOLLEY COLICO nell'Under 15 ed il libero Ilaria Mozzi, dell'Auxilium, nell'under 17.Non riescono a lasciare il segno nei tre tornei le vice campioni d'Italia P.G.S. dello SPORTING ALTO VICENTINO, il C.S.I. TIRANO, presente sia nell'Under 13 che nell'Under 17, e la P.G.S. DOMINO di Pavia.Il concentramento di MINIVOLLEY va invece alla squadra "A" dell'Auxilium "CARNINI" composta da: Giussani-Chiecchi-Mozzi-Quattrini ed allenata da Filippo Salerno.Come sempre di gran richiamo il triangolare disputato il sabato sera in Piazza Garibaldi tra l'Auxilium Team, gli Sportivi Valtellinesi ed i Politici Sondriesi. La campagna trasferimenti, dettata dalle recenti elezioni comunali, stravolge il valore delle squadre in campo: l'ex assessore Cesaroni (grazie al proprio passato calcistico) va ad integrare la rosa degli sportivi valtellinesi che invece perdono i neo eletti consiglieri Munarini e Sandro Vanoi. In palio il trofeo "MEIEAURORA ASSICURAZIONI" che gli sportivi, capitanati da un'applauditissima Manuela Di Centa, guest-star del VOLLEY OPEN, e rafforzati dagli esordienti Michel Morlaas (allenatore del rugby Sondrio), Paolo Gusmeroli (coach dell'U.S. Talamonese) e Giuseppe Bombardieri (campione italiano e mondiale di slee-dog) , non riescono a conquistare, uscendo sconfitti dalla finale contro i Politici, seguiti in panchina dal nuovo Sindaco di Sondrio, Bianca Bianchini, e capitanata dall'assessore allo Sport del Comune, Giampaolo Mottarelli.

  15. 2004

    Con un piacevole mix d'amicizia, voglia di conoscersi e misurarsi sotto rete delle oltre 280 atlete impegnate e di fronte ad una splendida cornice di pubblico che ha seguito, con interesse e partecipazione, le 21 partite disputate in Piazza Garibaldi e presso l'Oratorio San Rocco, si è concluso il quindicesimo VOLLEY OPEN P.G.S. Le tre splendide giornate di sole, i giochi per le piccole del Big Bang, la Messa domenicale concelebrata in polacco, il più che riuscito concentramento all'aperto rivolto alle categorie del Mini e del Superminivolley, l'applauditissima esibizione del balletto delle giovani dell'Auxilium, la partita "spettacolo" tra le All Stars ed il Team Auxilium, che si è aggiudicato il trofeo "Maspes Confezioni", la presentazione in notturna di tutte le squadre dell'Auxilium, la simpatia e la competenza degli speaker Lele, Davide e Beppe, ed ovviamente i tre tornei agonistici proposti dall'organizzazione, sono stati gli ingredienti che hanno trasformato il VOLLEY OPEN P.G.S. in un'autentica Festa dello Sport. Nell'albo d'oro della manifestazione entrano con pieno merito la Pallavolo Altolario che si è aggiudicata il trofeo GAMAG riservato alle Under 13, battendo in finale per 2 a 0 il GS Cagliero, lo SMILE di Paullo che ha vinto il trofeo MEGAITALIA della categoria Under 15 regolando in finale l'Auxilium NUOVA TIRRENA. Infine nella categoria Libera, trofeo CREDITO VALTELLINESE, le bravissime slovacche del Nitra hanno avuto la meglio, al termine di una combattutissima partita, dell'Auxilium Impresa RIGAMONTI. Alla presenza del Sindaco di Sondrio dott.ssa Bianchini, dell'assessore allo sport del Comune dott. Scarì, del consigliere regionale ing. Bordoni, del presidente della Commissione Cultura della Provincia dott. Piasini, del presidente regionale della PGS dott. Caravello, della Delegata provinciale P.G.S. suor Alda e del presidente del comitato provinciale PGS sig.ra Geromel si sono svolte le premiazioni che hanno coinvolto anche le giovanissime protagoniste del concentramento provinciale di mini e superminivolley che ha visto imporsi rispettivamente il Gs. Piuro e l'Auxilium. Quali migliori giocatrici dei tre tornei del Volley Open sono strate premiate, con le targhe offerte dalla Amministrazione Provinciale: Micaela Colombini della Pallavolo Altolario(under 13), Alice Cantoni dell'Auxilium NUOVA TIRRENA(under 15) e Silvia Tognolina dell'Auxilium GAMAG(categoria Libera). Al termine delle premiazioni tutte le squadre ospiti hanno gratificato gli organizzatori, non solo con i propri ringraziamenti ma soprattutto con la richiesta di poter strappare la promessa di essere invitati anche alla prossima edizione. Il VOLLEY OPEN si conferma quindi, ancora una volta, un appuntamento irrinunciabile del ricco programma sportivo - associativo - promozionale della Pallavolo Auxilium di Sondrio!

    meglio sulle svizzere del VOLLEY LUGANO. Nel torneo Under 13 è ancora una volta il GS CAGLIERO di Milano, che si aggiudica la finalissima contro il S.EGIDIO VOLLEY di Cesena, ad arricchire la propria bacheca con il trofeo “GAMAG”, il quarto vinto in sei partecipazioni al VOLLEY OPEN, e rende vani i tentativi delle altre pretendenti tra le quali spicca l’Auxilium “TUTTOUFFICIO”. Il Trofeo “CIAPPONI IMPIANTI” rimane invece in Valtellina grazie al successo dell’US BORMIESE che si impone  sulle Under 12 di casa Auxilium  dello “SCIEGHI ASSICURAZIONI”. Le targhe messe a disposizione dall’Amministrazione provinciale di Sondrio sono conquistate da Sofia Del Curto dell’Auxilium “GAMAG” nell’Under 16, da Valeria Sturla del GS CAGLIERO nell’Under 13 e da Sabrina Gianera del GS PIURO nell’Under 12. Il torneo di Minivolley, rivolto alle bimbe delle classi elementari, è vinto dallo JUVENILIA di Milano. Per la P.G.S. Auxilium il VOLLEY OPEN è stata anche l’occasione per ricordare, ad un anno dalla scomparsa, Garibaldi Gianoli, storico amico e prezioso sostenitore del sodalizio sondriese, alla cui memoria è stato dedicato un riconoscimento conquistato dalla giovane atleta di casa Auxilium, la schiacciatrice Chiara Giussani.
  16. 2005

    Quasi 300 atlete hanno dato vita alla sedicesima edizione del VOLLEY OPEN P.G.S. il torneo internazionale di pallavolo femminile organizzato dalla P.G.S. Auxilium di Sondrio in collaborazione con gli assessorati allo sport della Regione Lombardia, della Provincia, del Comune di Sondrio, della Comunità Montana e con i comitati regionale e provinciale della P.G.S. e provinciale della F.I.P.A.V.. Piazza Garibaldi, l’Istituto Salesiano, l’Oratorio San Rocco e le palestre cittadine del Palascieghi e del Merizzi hanno ospitato ben 21 partite che hanno permesso a 14 squadre di contendersi i 3 trofei messi in palio nelle categorie Under 13, Under 14 e Libera.
    La pioggia non ha purtroppo permesso alle squadre di disputare tutte le partite all’aperto ed ha costretto gli organizzatori ad annullare il Concentramento Provinciale di Minivolley, in programma nella giornata conclusiva di domenica, ma le giovanissime delle classi elementari sono state ugualmente presenti, partecipando alla Santa Messa domenicale ed ai giochi organizzati all’Oratorio San Rocco.
    La “sala dei balli” del Credito Valtellinese ha fatto da teatro alla presentazione della manifestazione ospitando la conferenza stampa alla quale hanno partecipato: i giornalisti di tutte le testate giornalistiche sondriesi, che ancora una volta hanno dato ampio spazio a questo torneo internazionale di Volley, unico nel suo genere in Italia,  l’assessore al Tempo Libero del Comune di Sondrio, sig. Mario Bellero, l’assessore allo Sport della Provincia,  dott. Carlo Fognini, l’assessore allo sport del Turismo della Comunità Montana, sig. Dario Ruttico, l’assessore allo Sport della stessa Comunità Montana, sig. Ugo Agnelli ed il presidente del comitato provinciale P.G.S., sig.ra Cristina Geromel. La conferenza stampa è stata anche l’occasione per presentare il logo ufficiale del 16° VOLLEY OPEN P.G.S., disegnato da Fabio Vettori, geniale fumettista creatore della famosa linea “Le Formiche”.
    La città ha, ancora una volta, accolto con entusiasmo tutte le squadre presenti nel capoluogo per questa importante kermesse giovanile,  affollando la piazza Garibaldi nel pomeriggio di venerdì e le palestre cittadine nelle altre due giornate di gare. Molto partecipata anche la serata di venerdì che ha visto sfilare in piazza tutte le oltre 130 atlete che parteciperanno alla stagione sportiva 2005/2006 con i colori della P.G.S. Auxilium.
    Sondrio ha dimostrato attraverso le Autorità, gli Enti, le Associazioni, la Famiglia Salesiana, le Ditte sostenitrici e gli organizzatori di casa Auxilium, grande accoglienza e disponibilità verso tutte le squadre ospiti ed in particolar modo nei confronti delle giovani straniere di LISBONA (Portogallo), di NITRA (Slovacchia) e di  SINJ (Croazia) che hanno avuto anche l’onore ed il piacere di essere accolte dal Sindaco,  Dottoressa Bianca Bianchini, e di visitare Palazzo Pretorio e le zone più suggestive della città.
    I 3 trofei messi in palio da Maspes Confezioni, Gamag e Credito Valtellinese sono stati conquistati, nell’ordine, dalla squadra milanese del GS Cagliero nell’Under 13, dalla Pallavolo Altolario nell’Under 14 e dal C.O. Piateda nella Libera.  Serena Galli del Piateda, Micaela Colombini dell’Altolario e Martina Martinucci del GS Piuro sono state giudicate migliori giocatrici delle tre categorie e sono state premiate con le targhe messe in palio dall’Amministrazione Provinciale. Tutte le atlete hanno ricevuto la maglietta ricordo della manifestazione, gadget e prodotti tipici valtellinesi messi a disposizione da note ditte alimentari valtellinesi, mentre le prime 3 squadre classificate in ogni torneo hanno meritato le coppe messe in palio dalle più importanti banche locali.
    Il VOLLEY OPEN P.G.S. si conferma come un appuntamento irrinunciabile del ricco programma sportivo-associativo-promozionale proposto dall’ Auxilium Sondrio ed il comitato organizzatore, ottimamente supportato dai numerosi volontari, non può che essere pienamente soddisfatto per l’ ottima riuscita di questa autentica Festa dello Sport !
     
  17. 2006

    Un’edizione memorabile questa diciassettesima del VOLLEY OPEN P.G.S.! Più di 200 atlete provenienti da ogni dove hanno vissuto un’autentica Festa all’insegna del gioco e dell’amicizia ed il gran lavoro del comitato organizzatore ha fatto sì che ogni cosa funzionasse nel giusto modo.

    La nuova location dell’oratorio Sacro Cuore ha poi permesso lo svolgimento di tutte le partite in programma il venerdì ed il sabato e solamente le finali della domenica pomeriggio si sono dovute disputare nelle palestre cittadine e dal punto di vista tecnico questo ha reso ancor di più interessanti le partite decisive per l’assegnazione dei due trofei. Nel “GAMAG”, riservato alle under 13, la vittoria è andata al GS Cagliero che ha battuto il GS Piuro per 2 a 1. Il “CREDITO VALTELLINESE” è stato invece vinto dalle slovacche di Nitra che hanno avuto la meglio, al termine di una bellissima ed emozionante partita, del GS Gordona. Le targhe messe in palio dall’amministrazione Provinciale di Sondrio per premiare le migliori giocatrici del torneo sono state vinte dal capitano dell’Auxilium TUTTOUFFICIO Sofia Del Curto, per le under 13, e da Beatrice Trabucchi, del GS Gordona, nell’under 15. Il concentramento provinciale di Minivolley è stato vinto  dall’US Delebio e quello di Superminivolley dal GS Gordona. Alla presenza del Sindaco di Sondrio, dottoressa Bianca Bianchini, dell’assessore allo sport della Comunità Montana, Luca Spagnolatti, del presidente provinciale del CONI, prof. Ettore Castoldi, del presidente provinciale FIPAV, prof. Alessandro Brughetti, degli sponsor di casa Auxilium Michele Rigamonti, dell’omonima Impresa RIGAMONTI e di Sergio Marconato del TUTTOUFFICIO, del presidente dell’Auxilium Roberto Pedroli e del “padrone di casa” Don Fabio Fornera, responsabile dell’oratorio Sacro Cuore, si sono infine svolte, in un clima di grande gioia ed entusiasmo le premiazioni, officiate dal responsabile organizzativo Cesare Salerno, di questo 17°VOLLEY OPEN che da di fatto il via alla stagione agonistica della P.G.S. Auxilium che si accinge a festeggiare il proprio venticinquesimo anniversario d’attività (1982-2007), di storia, di tradizione, di testimonianza d’impegno, di continuità, di formazione, di aggregazione e di successi vissuti tutti nella pienezza e nel rispetto delle scelte fondamentali delle Polisportive Giovanili Salesiane. 

  18. 2007

    14 squadre, 168 atlete, 80 bambine del Minivolley, 5 nazioni presenti, 3 categorie di gioco, 25 partite… questi gli incredibili numeri del 18° VOLLEY OPEN P.G.S. il torneo internazionale di pallavolo femminile all’aperto organizzato dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio in collaborazione con gli Assessorati allo Sport della Regione Lombardia, della Provincia di Sondrio, della Comunità Montana, del B.I.M., inserito nella locandina di Sondrio Città Alpina 2007 ed in programma a Sondrio dal 14 al 16 settembre. Tre sono i trofei messi in palio dal Credito Valtellinese, dall’Illumina e dal GAMAG e che si contenderanno le compagini impegnate, rispettivamente, nelle categorie Libera, Under 16 ed Under 13. Nel torneo delle più piccole si affronteranno la P.G.S. Primavera Life di Reggio Emilia, le valchiavennasche del GS Piuro, le torinesi del S.Giorgio di Chieri che si aggiungeranno al team di casa, dell’Auxilium “TUTTOUFFICIO”. Autentico Parterre de Roi per il Trofeo “ILLUMINA” riservato alle under 16, arricchito dalla presenza di ben tre formazioni straniere: le svedesi dello “Sodertelgevolleyballclub" di Stoccolma, le svizzere del Volley 2000 Lugano e le ungheresi dell’ADRC di Budapest oltre che dalle campionesse d’Italia 2006 della P.G.S. Cagliero di Milano, senza dimenticare il GS Gordona e le vice campionesse regionali e provinciali dell’Auxilium “GAMAG”. La prima squadra dell’Auxilium, l’”Impresa RIGAMONTI”, se la vedrà, nel raggruppamento del torneo Libera, con le slovacche di Nitra, con il GS Gordona e con il Primavera Life di Reggio Emilia in quella che gli addetti ai lavori prevedono sarà la categoria che richiamerà la maggiore attenzione da parte del sempre partecipe pubblico locale.
    Ben 18 squadre valtellinesi del Mini e Superminivolley daranno invece vita, nel solo pomeriggio di domenica 16 presso l’Oratorio Sacro Cuore, ad un concentramento provinciale che farà da contorno, alle finali dei tornei agonistici. Da poco sono state sciolte le ultime riserve sulle location della kermesse pallavolistica che si disputerà nel tardo pomeriggio di venerdì 14 e nella giornata di sabato 15, al “Campetto” di Via Cesare Battisti e, come ormai da tradizione, all’Oratorio Sacro Cuore per l’intera giornata di domenica 16. Grazie alla preziosa collaborazione ed alla grande disponibilità del prof. Luigi Pentimone, direttore didattico della Scuola Elementare 1° Circolo, sabato 15 alle ore 10,30 il tecnico svedese Paul Engström proporrà ai giovani alunni un gioco, propedeutico alla pallavolo, conosciuto in tutto il mondo: il Kidsvolley. A seguire le giovani promesse del Volley potranno assistere al match tra l’Impresa “RIGAMONTI” ed il Nitra gara inaugurale del torneo riservato alle atlete più grandi. Un'altra grossa novità è riservata alle quattro compagini d’oltralpe che venerdì mattina saranno Ospiti del Comune di Chiuro dove il Sindaco Guido Melè farà da cicerone ai team, guidandoli alla scoperta di una delle prestigiose cantine vinicole di questo caratteristico borgo e delle corti del centro storico del paese. A mezzogiorno i volontari della locale Proloco, già impegnati nella manifestazione Grappolo d’Oro, faranno conoscere ed apprezzare ai graditi ospiti stranieri i tipici piatti della tradizione culinaria valtellinese: pizzocheri, sciatt e la sempre apprezzata Bresaola offerta dal Salumificio Rigamonti.
    Sarà infine il Prefetto di Sondrio, dott.ssa Chiara Marolla a dare il benvenuto della città di Sondrio a Svezia, Ungheria, Slovacchia e Svizzera, alle ore 9.30 di sabato 15 presso i saloni della Prefettura.
    Come da tradizione il ricco e dettagliato programma ufficiale del 18° VOLLEY OPEN P.G.S. sarà svelato durante la conferenza stampa, prevista per il 10 settembre nella prestigiosa “Sala dei Balli” del Credito Valtellinese, che ancora una volta ha confermato la sponsorizzazione alla più importante manifestazione di Volley all’aperto organizzata in Valtellina e che quest’anno abbina la celebrazione dei propri 100 anni dalla fondazione con il 25° anniversario di quella dell’Auxilium.
     
  19. 2008

    Ancora una volta il VOLLEY OPEN ha fatto centro! Nonostante il tempo inclemente l’intensa tre giorni pallavolistica non ha tradito le attese e, seppur perdendo la caratteristica “all’aperto”, il successo ed il gradimento del pubblico non sono mancati. Gli organizzatori non si sono certo fatti condizionare da Giove Pluvio e le previste locations a cielo aperto del Campetto di via Cesare Battisti e dell’Oratorio Sacro Cuore sono state sostituite dalle palestre cittadine del Pala Scieghi, del Merizzi e dell’Itis. Il fatto di giocare su terreni perfetti ha esaltato ancora di più il valore tecnico delle 13 compagini ospiti della kermesse pallavolistica e lo spettacolo ne ha sicuramente beneficiato. Ancora una volta quindi la professionalità della rodata macchina organizzativa e l’ottimo livello di gioco dimostrato dalle squadre impegnate nella conquista dei tre Trofei messi in palio nelle categorie Under 12, Under 13 e Under 16 si sono dimostrati l’arma in più per questo unica ed inimitabile grande Festa del Volley. Ampia visibilità all’evento è stata data da tutte le testate giornalistiche valtellinesi e dalle emittenti radio televisive locali che, sin dalla conferenza stampa svoltasi presso la prestigiosa “Sala dei balli” del Credito Valtellinese,  hanno seguito con attenzione tutti i momenti aggregativi e sportivi offerti dal VOLLEY OPEN. Anche le autorità, il Prefetto dott.ssa Chiara Marolla, il Sindaco di Sondrio dott. Alcide Molteni, l’assessore regionale ing. Gianmaria Bordoni, il presidente del CONI prof. Ettore Castoldi, l’assessore allo sport del Comune di Sondrio sig. Omobono Meneghini, il presidente provinciale dell’US ACLI dott. Raimondo Antonazzo ed il vice presidente del comitato provinciale FIPAV sig. Bruno Savaris, hanno voluto sostenere e dar prestigio alla kermesse pallavolistica officiando sia alla presentazione alla stampa che alle premiazioni, svoltesi in un gremito Pala Scieghi. Non sono mancati nemmeno i messaggi beneauguranti inviati dal presidente regionale del CONI, architetto Zoppini e dall’assessore allo sport della regione Lombardia, dott. Pier Gianni Prosperini. Importante anche la collaborazione del Valtellina Golf Club di Caiolo che ha messo a disposizione la propria struttura per offrire un momento di svago e di promozione della pratica del golf alle atlete straniere presenti a Sondrio.

    Per quanto riguarda l’aspetto agonistico il Trofeo “CIAPPONI IMPIANTI”, riservato alle atlete più giovani della categoria Under 12, è stato vinto dall’ US BORMIESE, davanti alla compagine di casa dell’AUXILIUM “Scieghi Assicurazioni”. Il Trofeo “GAMAG”, messo in palio nel torneo Under 13, è stato conquistato dal GS CAGLIERO di Milano, che in finale ha battuto il S.EGIDIO di Cesena. Il Trofeo “CENTENARIO del CREDITO VALTELLINESE” ha invece raggiunto Budapest grazie alla vittoria delle fortissime ungheresi del VASAS che hanno dato spettacolo per tutta la tre giorni di gare imponendosi meritatamente nei confronti della squadra della società organizzatrice dell’ AUXILIUM “GAMAG” che nulla ha potuto contro le fortissime avversarie. Di rilievo anche la prestazione delle altre compagini estere, le slovacche del NITRA e le svizzere del VOLLEY LUGANO, rispettivamente terze e quarte classificate. Nel riuscitissimo torneo di Minivolley, che ha coinvolto un’ottantina di bambine delle classi elementari, la vittoria è andata allo JUVENILIA di Milano che ha regolato in finale l’AUXILIUM “CARNINI”. Le targhe messe a disposizione dall’Amministrazione Provinciale di Sondrio per premiare le migliori atlete delle tre categorie sono state vinte rispettivamente da: Sabrina Gianera (Under 12 GS Piuro), Valeria Sturla (Under 13 GS Cagliero), Sofia del Curto (Under 16 Auxilium “GAMAG”) mentre il riconoscimento  alla memoria di “Garibaldi Gianoli” è stato assegnato a Chiara Giussani (Auxilium “GAMAG”). In attesa della prossima storica edizione, che segnerà il ventennale dell’organizzazione del VOLLEY OPEN, la P.G.S. AUXILIUM di Sondrio non può che essere soddisfatta per la buonissima riuscita dell’evento proposto.

  20. 2009

    Un’edizione del VOLLEY OPEN da incorniciare! Il ventennale della kermesse pallavolistica organizzata dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio in collaborazione con gli assessorati allo sport della  Regione Lombardia, della Provincia, della Comunità Montana, del Comune di Sondrio e con i comitati provinciali dell’U.S. ACLI e del CONI ed andato in scena dal 11 al 13 settembre, non ha tradito le attese. Tre giorni di gare che hanno portato sia in piazza Garibaldi che presso le strutture sportive all’aperto dell’Oratorio Sacro Cuore tantissimo pubblico contagiato dall’entusiasmo delle quasi 300 atlete che hanno partecipato a questo evento che non ha eguali. Il torneo Under 14, con in palio il trofeo “GAMAG” è stato conquistato proprio dalla compagine dell’Auxilium griffata “GAMAG” che ha sconfitto in finale le croate dell’Arbanasj mentre quello riservato alle Under 18 è stato vinto dalle croate del Dubrovnik che hanno avuto la meglio sul GS Cagliero di Milano e si sono così aggiudicate il trofeo “CREDITO VALTELLINESE”.   Nel riuscitissimo torneo regionale di Mini e Superminivolley, che ha coinvolto un’ottantina di bambine delle classi elementari, la vittoria è andata rispettivamente all’AUXILIUM “TUTTOUFFICIO” ed al GS PIURO. Le targhe messe a disposizione dall’Amministrazione Provinciale di Sondrio, per premiare le migliori atlete delle due categorie, sono state vinte rispettivamente dalla croata Enea Mujagic dell’ Arbanasj (categoria Under 14) e Diana Villa del GS Cagliero di Milano (categoria Under 18) mentre il riconoscimento  alla memoria di “Garibaldi Gianoli” è stato assegnato a Laura Bettini dell’Auxilium “GAMAG”. Tantissimo spazio è stato dato alla kermesse internazionale da tutte le testate giornalistiche valtellinesi e dalle emittenti radio televisive locali che, sin dalla conferenza stampa svoltasi presso la prestigiosa “Sala dei balli” del Credito Valtellinese,  hanno seguito con attenzione tutti i momenti aggregativi e sportivi offerti dal VOLLEY OPEN. Anche le autorità, il Prefetto dott.ssa Chiara Marolla, il Sindaco di Sondrio dott. Alcide Molteni, l’assessore regionale ing. Gianmaria Bordoni, il segretario provinciale del CONI dott.sa Silvia Flematti, l’assessore allo sport del Comune di Sondrio sig. Omobono Meneghini, il presidente provinciale dell’US ACLI dott. Raimondo Antonazzo ed il presidente del comitato provinciale FIPAV sig. Bruno Savaris, hanno voluto sostenere e dar prestigio alla tre giorni pallavolistica officiando sia alla presentazione alla stampa che alle premiazioni, svoltesi in un  Pala Scieghi riempito in ogni ordine di posto. Indispensabile, per poter offrire a tutte le compagini straniere presenti un momento di gioco e di aggregazione in una splendida cornice naturale, la disponibilità del Golf Club di Caiolo che ha messo a disposizione la propria struttura immersa nel verde. Di grande richiamo anche la spettacolare coreografia offerta dal gruppo AKROS 2003 che ha caratterizzato sia la chiusura del torneo che la presentazione in notturna di tutte le squadre della P.G.S. AUXILIUM che parteciperanno alla stagione sportiva 2009-2010. Attesa e seguitissima dal numero pubblico presente in piazza Garibaldi anche l’accesa sfida pallavolistica tra l’Auxilium Team e l’ALL STARS, compagine allenata dal Prefetto di Sondrio e capitanata dal Sindaco di Sondrio e composta dai più famosi sportivi valtellinesi. Il comitato organizzatore non può che essere più che soddisfatto per l’ottima riuscita del VOLLEY OPEN!

  21. 2010

    Ancora una volta il VOLLEY OPEN ha fatto centro! Tre splendide giornate di sole, un numerosissimo pubblico che ha gremito, richiamato anche dalla verve della voce ufficiale del torneo, il simpaticissimo Beppe Viola, tutte le locations allestite per l’occasione, dalla piazza Garibaldi ai campi dell’oratorio Sacro Cuore sino al Pala Scieghi che ha ospitato la finalissima e le premiazioni. La kermesse organizzata dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio, e arrivata alla sua ventunesima edizione, ha visto scendere in campo quasi 300 atlete in rappresentanza di 15 società pallavolistiche che si sono misurate in 3 tornei che hanno messo in palio i trofei “CREDITO VALTELLINESE” vinto dalle croate di ARBANASJ, il trofeo “GAMAG” conquistato dalle locali del GS GORDONA ed il “B.M.P. SERVICE” aggiudicato al VOLLEY COLICO. Quasi 100 bambine delle classi elementari, suddivise in ben 20 squadre, hanno invece dato vita al Torneo regionale “BIM…BUM…BAM” che ha visto nel Minivolley imporsi il VOLLEY COLICO e nel Superminivolley il gruppo classe 1999 della P.G.S. AUXILIUM, griffato “SCIEGHI Assicurazioni”. Che la pallavolo possa essere anche un’occasione non solo agonistica ma anche di divertimento puro, capace di trasformarsi in spettacolo, lo si è visto dalla sfida che ha opposto le ALL STARS, selezione composta dai campioni dello sport valtellinese, al VOLLEY TEAM, squadra, alla fine risultata vincente, formata dagli allenatori delle squadre che hanno dato vita al VOLLEY OPEN e l’AUXILIUM TEAM, compagine formata dagli allenatori del sodalizio del presidente Michele Rigamonti. Ma il VOLLEY OPEN è una kermesse talmente varia e ricca di sorprese che non deve stupire se i classici palloni Molten possono essere sostituiti dalle palline e dalle mazze da golf messe a disposizione dal VALTELLINA GOLF CLUB di Caiolo che ha ospitato le squadre straniere facendo vivere alle giovanissime atlete croate una divertentissima mattinata all’aria aperta. E poi tutti a gustare le delizie preparate da Simone e Katia dell’Agriturismo SENTIERO VALTELLINA che hanno stupito le atlete sfornando prodotti tipici valtellinesi e non. “Non smetteremo mai di dire che il VOLLEY OPEN è un torneo che non ha eguali..” chiosa il responsabile organizzativo dell’Auxilium Cesare Salerno che prosegue:”..qualcuno tenta ogni tanto di copiarci ma credo che sia impossibile ritrovare altrove le caratteristiche del nostro torneo ed è per noi una grande soddisfazione quanto al termine delle tre impegnative giornate di gare pressoché tutte le squadre vengono a farci i complimenti chiedendoci di essere invitate anche alle prossime edizioni! Noi ce la mettiamo tutta per far sì che amicizia e ospitalità siano il marchio di fabbrica della nostra manifestazione ma è indubbio che senza l’aiuto dei nostri sponsor e sostenitori non riusciremo mai ad ospitare così tante ragazze e permetter loro di essere protagoniste assolute del VOLLEY OPEN. Ringraziando il nostro sponsor principale Credito Valtellinese idealmente ringraziamo anche tutti gli altri che danno il loro contributo” conclude il manager dell’Auxilium. Le premiazioni finali, officiate dalle autorità presenti: il Sindaco di Sondrio dott Molteni, l’assessore alla sport Omobono Meneghini, il presidente del CONI prof. Castoldi, il presidente dell’US ACLI Dott. Raimondo Antonazzo, il presidente della FIPAV Bruno Savaris ed il rappresentante del Credito Valtellinese dott. Pier Carlo Perego, sono state non solo l’occasione per dare i giusti premi alle squadre vincitrici della manifestazione ed alle atlete proclamate come migliori giocatrici, Claudia Pelanconi del GS GORDONA nell’Under 13 e Matea Bajlo dell’ARBANASJ nell’Under 16, oltre che la giovanissima Martina Leoni che ha ricevuto il premio alla memoria del grande amico dell’Auxilium Garibaldi Gianoli ma anche per immortalare il sorriso di tutte le atlete felici di scoprire i numerosi gadget offerti dal comitato organizzatore ed entusiaste di farsi sommergere dalla pioggia di coriandoli e stelle filanti che hanno chiuso, in FESTA, la 21° edizione del VOLLEY OPEN..!!
     
  22. 2011

    Un successo! Non potrebbe definirsi altrimenti la 22a edizione del VOLLEY OPEN, il Torneo Internazionale di Pallavolo femminile organizzata dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio.Una grossa mano agli organizzatori l’ha data sicuramente il bel tempo che per tre giorni consecutivi ha consentito alla kermesse di non perdere la propria caratteristica “open”. Sul campo allestito in piazza Garibaldi per le prime due giornate di gare e, nella giornata conclusiva destinata alle Finali, presso le strutture sportive e non dell’ oratorio Sacro Cuore messe, ancora una volta, a disposizione da Don Stefano si sono disputate ben 27 partite dei 3 tornei riservati alle categorie Under 12, Under 14 ed Under 16 con più di 200 atlete scese in campo, alle quali si aggiungono l’ottantina delle classi elementari e di prima media che hanno invece dato vita al tradizionale Torneo “BIM…BUM…BAM” che grazie alla presenza della Pallavolo Poschiavo ha assunto carattere di internazionalità. Ottimo anche il livello delle squadre scese in campo a partire dal torneo Under 12 dove, battendo in finale con il punteggio di 2 a 0, la Pallavolo Altavalle la compagine del “GAMAG” ha conquistato il Trofeo “Unipol Assicurazioni”. Delle 6 squadre protagoniste dell’under 14 la più forte si è dimostrata la comasca Pallavolo Altolario capace di battere nella finalissima il GS Cagliero di Milano e portarsi a casa il Trofeo “Gamag”. Per il secondo anno consecutivo le croate dell’ Arbanasj hanno invece iscritto il proprio nome nell’Albo d’Oro della manifestazione vincendo il torneo under 16, con un netto 2 a 0, contro le valtellinesi della Pentacom, aggiudicandosi così il trofeo “Credito Valtellinese”. Come migliori atlete del VOLLEY OPEN hanno avuto la soddisfazione di ricevere la targa messa in palio dalla B.M.P. SERVICE Manila Turcatti dell’Altavalle, nell’under 12, la mancina dell’ Auxilium “TUTTOUFFICIO Francesca Gianoli, nell’under 14 e, anch’essa per il secondo anno consecutivo, Matea Bajlo dell’Arbanasj nell’under 16.Il torneo di Minivolley è stato invece vinto dalla Pallavolo Altavalle che ha battuto in finale l’Auxilium “SCIEGHI Assicurazioni” mentre nel Superminivolley è stata la squadra dell’Auxilium, classe 1999, che per la prima volta portava sulle proprie magliette la griffe della Falegnameria “ARTURO LOCATELLI”, prestigiosa ditta sondriese che sosterrà nella stagione sportiva che sta per iniziare il sodalizio del presidente Michele Rigamonti, ad aggiudicarsi il torneo battendo nel derby le pari età del 2000. Il VOLLEY OPEN si è ancora una volta dimostrato non una semplice rassegna pallavolistica, ma un contenitore  dal quale escono sempre novità e momenti ideati per stupire e divertire le giovani pallavoliste. Spettacolare ed indimenticabile l’esperienza fatta vivere dal team dell’Auxilium alle compagini straniere grazie alla collaborazione del Comitato provinciale del CONI  che ha organizzato una discesa dell’Adda in Rafting resa possibile dall’Indomita Valtellina River di Benedetto Del Zoppo. Coinvolgente anche la serata del sabato sera in piazza Garibaldi, all’insegna di giochi, musica e numeri di giocoleria proposta dal Gruppo Amici di Armando, onlus di Forlì che sostiene il progetto del coadiutore salesiano Armando Catrana da anni impegnato in un Centro Giovanile a Tres Lagoas in Mato Grosso e realizzata grazie anche al sostegno dell’US ACLI di Sondrio. Ricco di significati anche l’appuntamento a Palazzo Pretorio con il Sindaco Molteni che ha portato il saluto della città alle delegazioni provenienti da fuori provincia.  Dalle premiazioni, svoltesi al Palascieghi ed officiate dal Primo Cittadino, dal presidente provinciale del CONI Ettore Castoldi, dal presidente dell’Us Acli Raimondo Antonazzo, dall’assessore allo sport della Provincia, Alberto Pasina, dal presidente della Fipav Bruno Savaris si sono avuti i momenti significativi e toccanti del VOLLEY OPEN sia per la consegna della Targa alla memoria dell’indimenticabile amico dell’Auxilium “Garibaldi Gianoli” all’allenatrice del GS Cagliero di Milano, che per il minuto di silenzio dedicato alle vittime della strage del 11 settembre. Il sorriso, come è giusto che sia, è tornato a splendere sul viso di tutte le giovani atlete felici di ricevere i numerosi gadgets offerti dal comitato organizzatore ed entusiaste di farsi sommergere dalla pioggia di coriandoli che ha sancito la fine di un’altra incredibile edizione del VOLLEY OPEN..!!
     
  23. 2012

    Un VOLLEY OPEN all’insegna della P.G.S. AUXILIUM! E’ innegabile, questa ventitreesima edizione del Volley Open, sarà ricordata a lungo dagli organizzatori del sodalizio sondriese presieduto da Michele Rigamonti. Le splendide condizioni metereologiche, un gruppo di volontari che ha lavorato, instancabilmente, per tre giorni, la piazza Garibaldi gremita di un pubblico caldo e partecipe, i numerosi bimbi che hanno provato l’emozione della Pallavolo, sul campo allestito ai piedi della statua di Garibaldi nell’iniziativa “SCOPRIAMO IL VOLLEY CON L’AUXILIUM”, rivolta a promuovere i corsi della stagione sportiva 2012-13, la struttura dell’Oratorio Sacro Cuore che ancora una volta, grazie alla consueta disponibilità di Don Stefano, si è dimostrata indispensabile per la buona riuscita della conclusiva giornata e, ciliegina sulla torta, la conquista di ben 3 dei 5 Trofei messi in palio per questa vera Festa della Pallavolo, unica nel suo genere e contenuti in tutto il panorama nazionale. I due più importanti primi posti sono stati conquistati nella categoria Under 13 dalla squadra dell’ Auxilium “GAMAG” allenato da Cesare e Filippo Salerno  che in finale ha battuto con un netto 2 a 0 le croate dell’Arbanasj che, in virtù delle tre vittorie conquistate nel girone di qualificazione, ambivano anche al più altro gradino del podio. Ma le ragazze d’oltre frontiera non avevano fatto il conto con la voglia di vincere e la caparbietà del gruppo classe 1999 capace di aggiudicarsi il match senza particolari problemi. Sugli altari anche l’Auxilium “TUTTOUFFICIO” di coach Luca Cremonini che con 4 vittorie su altrettante partite giocate ha portato nella bacheca sondriese il Trofeo messo in palio dal CREDITO VALTELLINESE. Il terzo successo è stato conquistato dall’Auxilium “Falegnameria ARTURO LOCATELLI” nella categoria Minivolley con la squadra allenata da Mariarosa Salacrist e Giovanni Sorce. Nel Trofeo “SCIEGHI Assicurazioni” netta e bellissima la vittoria del G.S. Gordona di Michele Tabacchi che ha battuto in finale l’Auxilium “Impresa RIGAMONTI” guidata da Laura Bettini. Nel Superminivolley, infine, la vittoria ha arriso alla Pallavolo ALTAVALLE. Non sono mancati i riconoscimenti nemmeno per le migliori giocatrici di ogni singola categoria: nell’Under 12 è stata premiata Martina Balatti del G.s. Gordona, nell’Under 13 la croata Svorinic Korina dell’ Arbanasj e nell’Under 16 Giorgia Spini del Volley Colico. Il premio speciale in ricordo ed alla memoria dell’amico dell’AUXILIUM Garibaldi Gianoli  è stato consegnato, dalle mani della figlia Federica e della nipote Martina, al dirigente accompagnatore della compagine slovacca del VKM Vràble, il prof. Pavel Pelikan, già più volte in passato ospite del Volley Open in veste di allenatore del Nitra. Le premiazioni officiate dall’assessore allo sport del Comune di Sondrio Omobono Meneghini, dal presidente dell’US Acli Raimondo Antonazzo, dal presidente della FIPAV Bruno Savaris e dai rappresentanti degli sponsor che hanno messo in palio i vari Trofei e delle varie aziende valtellinesi che hanno offerto i propri prodotti per realizzare i graditissimi cesti, alle squadre straniere e di fuori provincia, colmi delle varie eccellenze  alimentari delle nostra Valle, hanno sancito la conclusione del VOLLEY OPEN. VOLLEY OPEN.

    La manifestazione ha dato anche la possibilità di celebrare i 30 anni di attività della P.G.S. AUXILIUM (1982-2012) e festeggiarla con il brindisi ed il taglio della torta, la cui prima fetta è stata tagliata a più mani da atlete, allenatori, dirigenti e collaboratori che in questi lunghi anni si sono avvicendati nel portare avanti il progetto sportivo-educativo dell’ associazione dilettantistica sondriese.

  24. 2013

    Tre giorni di sport, spettacolo ed aggregazione hanno sancito il successo del 24° Volley Open che si è, ancora una volta, dimostrato una grande festa di Sport. Il Torneo internazionale di pallavolo giovanile organizzato dalla P.G.S. Auxilium, andato in scena tra venerdì 6 e domenica 8 settembre, ha visto svolgersi, dopo due intere giornate in piazza Garibaldi, presso la palestra Torelli le finali del Trofeo Scieghi Assicurazioni Under 13 e del Trofeo Under 18 Credito Valtellinese, seguite dalla cerimonia di premiazione. Gli spalti dell’impianto sportivo, scelto come teatro dell’evento a causa del maltempo che ha obbligato gli organizzatori a spostarsi dalla sede originaria fissata per ospitare la giornata conclusiva (l’Oratorio Sacro Cuore di Sondrio), sono parsi per tutto il tempo gremiti di pubblico. A darsi battaglia per prime, nella finale per il 1° e 2° posto della categoria Under 13, sono state le formazioni della Pallavolo Altavalle e dell’Us Delebio Riwega. Ad imporsi alla fine è stata la prima delle due squadre, che ha superato l’avversaria della bassa valle per 2 set a 0 (25-11, 25-19). Al contrario di quella Under 13, la finale dell’Under 18 è stata invece tutta straniera: sul campo si sono confrontate infatti le ragazze del Trnava (Slovacchia) e quelle di Sinj (Croazia). Queste ultime sono infine uscite vincitrici per 2 parziali a 0 (25-9, 25-10). Il Trofeo Gamag Under 14, valido anche come “Memorial Garibaldi Gianoli”, è stato invece assegnato sabato sera in piazza Garibaldi. In quella occasione, davanti al pubblico accorso, le ragazze della P.G.S. Auxilium Gamag erano riuscite ad imporsi sulle avversarie del Volley Colico per 3 parziali a 1. Durante la cerimonia di premiazioni presentata dal Direttore sportivo della P.G.S. AUXILIUM Cesare Salerno, oltre alle compagini vincitrici, sono state premiate anche le migliori formazioni di mini e superminivolley: sia nella categoria mini sia in quella del super, ad avere la meglio sulle avversarie sono state le rappresentative di casa P.G.S. Auxilium griffate Arturo Locatelli. Le autorità presenti (il sindaco di Sondrio Alcide Molteni, l’assessore allo Sport del Comune Omobono Meneghini, il delegato provinciale del Coni Lombardia Ettore Castoldi, il presidente provinciale della Fipav di Sondrio Bruno Savaris e il responsabile organizzativo delle Us Acli di Sondrio Raimondo Antonazzo), hanno provveduto a premiare con targhe gentilmente offerte dall’Amministrazione provinciale anche l’atleta Under 13 della Pallavolo Altavalle Sara Trinca Colonel e Angela Babić, atleta Under 18 del Sinj. Durante le premiazioni tutte le atlete partecipanti hanno comunque ricevuto un premio-ricordo personale. Le ragazze d’oltre confine sono state omaggiate dagli organizzatori con una divisa da gioco e con, molto apprezzati, prodotti tipici valtellinesi. Le foto di rito hanno fatto calare il sipario sulla manifestazione, che come ha ricordato il Presidente dell’associazione sportiva Michele Rigamonti precede «l’edizione numero 25, che nel 2014 porterà con sé diverse sorprese e iniziative di spicco».Anche quest’anno, comunque, le emozioni non sono mancate. Prima di venire accolte ufficialmente in città dal sindaco Alcide Molteni, venerdì mattina le formazioni straniere (Sinj e Trnava, entrambe partecipanti all’Under 18) hanno infatti potuto sperimentare una nuova disciplina sportiva e conoscere il territorio valtellinese grazie all’iniziativa “Volley in buca”, organizzata in collaborazione con il Golf Club Caiolo. Il clou della giornata si è registrato però con l’evento serale, in piazza Garibaldi, dove è andata in scena la cerimonia di presentazione delle squadre di casa AUXILIUM e la “Partita delle stelle”. I nomi più rappresentativi dello sport valtellinese, componenti del team “Volley Star”, hanno dapprima accompagnato le atlete lungo la passerella sul tappeto verde allestito nel salotto buono del capoluogo per poi prendere posto in campo e confrontarsi con una squadra composta da contradaioli partecipanti proprio i giorni scorsi al “Palio delle Contrade di Sondrio” in una divertente partita di pallavolo. Oltre a Daniele Padelli, portiere del Torino Fc originario della bassa Valtellina, hanno partecipato alla serata promossa dalla P.G.S. AUXILIUM anche il plurimedagliato ai recenti Mondiali di Mountain Bike Gioele Bertolini (Controltech Nevi), il canoista Daniele Gilardoni (11 volte campione del Mondo, Canottieri Milano), la campionessa internazionale di ginnastica ritmica Camilla Patriarca, l’ex giocatore della nazionale di volley Gilberto “Pacio” Passani (ora tecnico dell’Us Delebio), l’ex azzurro di sci Matteo Nana (attuale direttore tecnico dello Sci Club Valmalenco), la 26enne ex campionessa di sci alpino Hilary Longhini,  il cestista sondriese  Ivan Munarini (Sondrio Sportiva Basket), il campione mondiale Master 60 sulla 100 km Carluccio Bordoni (Associazione Podistica 2002 Marathon Club Sondrio), il giocatore del Rugby Sondrio Luca Schenatti, il golfista valtellinese Igor Livraghi.  Durante l’intero week end, oltre alle partite dei tornei giovanili e del mini e superminivolley, c’è stato spazio anche per l’attività promozionale di “Scopriamo il volley”: in piazza Garibaldi, i volontari della P.G.S. AUXILIUM hanno infatti allestito uno stand dove le bambine e i bambini tra i 5 e i 10 anni hanno potuto sperimentare la pallavolo.
     
  25. 2014

    SONDRIO – Una tre giorni di sport, amicizia, conoscenza, accoglienza, gioco, musica, spettacolo, e tanto tanto sole hanno reso speciale questa storica edizione del 25° VOLLEY OPEN, il Torneo Internazionale giovanile organizzato dalla P.G.S. AUXILIUM di Sondrio. 10 squadre delle categorie agonistiche Under 14 ed Under 16 e 16 di mini e superminivolley si sono affrontate per conquistare i Trofei messi in palio dal Credito Valtellinese, dall' US ACLI, dal CONI di Sondrio e dal GAMAG oltre che il memorial “Garibaldi Gianoli” riservato quest'anno alla categoria Under 14. Da padrona l' ha fatta la Pallavolo Altavalle che ha conquistato il primo posto in tutti i tornei a cui ha partecipato. L' egemonia del sodalizio di Grosio è stato spezzato solo dalla coppia di casa Auxilium, composta da Laura Bettini e Marianna Marelli, che si sono aggiudicate la prima edizione della spettacolare Gara delle Schiacciate battendo in finale proprio due atlete dell' Altavalle Ambra Carnevali e Lopes Giada Maria. L'incetta di premi è iniziata nel Mini e nel Superminivolley con  le piccole guidate da Adriano Pini che si sono imposte sulla P.G.S. Auxilium. Così come nell 'Under 16 sempre con la compagine dell'Auxilium, griffata “GAMAG”, le giovani grosine non ha trovato resistenza nelle avversarie e si sono imposte facilmente con il punteggio di 2 a 0. Nella finalina valevole per il gradino più basso del podio il Volley Colico ha avuto la meglio sulle comasche del GS Villaguardia. Parla straniero il torneo Under 14 grazie alla vittoria, la seconda consecutiva nel Volley Open, delle croate del Sinj che hanno dominato la strenua resistenza delle svizzere del Volley Lugano battendole, dopo una bella finale, con il punteggio di 2 a 0. Sempre con lo stesso risultato l'Auxilium “Impresa Rigamonti” ha conquistato il terzo posto regolando l' US Delebio. La classifica è completata dalle milanesi del GS Cagliero, piazzatesi al quinto posto davanti alla Polisportiva Azzurra di Lurate Caccivio. Gli applausi del numeroso pubblico presente alle premiazioni, officiate dal Sindaco di Sondrio, dott. Alcide Molteni, dall'assessore allo sport del Comune Omobono Meneghini, dal delegato del compitato provinciale CONI di Sondrio, professore Ettore Castoldi, dal presidente del comitato provinciale Fipav Bruno Savaris e dal rappresentante dell' US ACLI, ente di promozione sportiva che ha affiancato i numerosi volontari dell' Auxilium curando la parte logistica della manifestazione, Francesco Passerini, sono stati riservati anche alle due atlete premiate come migliori giocatrici della kermesse: Sara Trinca Colonel della Pallavolo Altavalle e Chiara Ammirati del Volley Lugano.

  26. 2015

    En plein per la P.G.S. Auxilium Sondrio al 26esimo Volley Open, andato in scena dall’11 al 13 settembre a Sondrio. Le rappresentative di casa si sono infatti imposte in tutti i tre tornei giovanili disputati: se l'Auxilium Gamag ha conquistato il Trofeo Under 13 Memorial Garibaldi Gianoli, l'Under 16 P.G.S. Auxilium Mida Impianti ha superato nella finale del torneo di categoria Gamag il Gs Gordona, mentre l'Auxilium Impresa Rigamonti ha messo il sigillo sul torneo Under 18 Trofeo Credito Valtellinese. Le partite si sono disputate nella splendida cornice di piazza Garibaldi durante le giornate di venerdì e sabato, mentre domenica tutti i partecipanti si sono spostati presso l’oratorio Sacro Cuore di Sondrio per la festa conclusiva. Tanto entusiasmo e divertimento hanno caratterizzato le tre giornate di gare, iniziate venerdì pomeriggio con i primi scontri del torneo Under 13 e Under 18, e proseguite poi (dopo il simpatico appuntamento di venerdì sera con il “FamiglieInVolley”, evento che ha visto opposti in campo i famigliari delle atlete e le squadre Auxilium) per tutta la giornata di sabato e di domenica. Ma Volley Open non significa solo partite, anzi: tanti sono stati i momenti di aggregazione e di avvicinamento alla pratica della disciplina sportiva. Tra questi, sono spiccati certamente gli spazi allestiti in piazza e dedicati a “Pallandia” (progetto ludico dedicato ai bimbi della scuola dell’infanzia) e “Scopriamo il volley” (manifestazione promozionale dedicata invece alle bambine tra i 5 e i 12 anni desiderose di avvicinarsi alla pallavolo). Sabato sera, divertimento ancora protagonista nel salotto buono di Sondrio grazie alla Partita delle Stelle, che ha visto opposti in campo alcuni rappresentanti dello staff P.G.S. Auxilium e di altri sodalizi partecipanti al Volley Open ad una selezione di All Stars, sportivi o ex sportivi valtellinesi che tengono alto l’onore della nostra provincia in competizioni nazionali ed internazionali. Tra i protagonisti della serata, anche Giorgio Dell’Agostino – giovane canoista sondriese reduce dalla vittoria dell’oro ai Mondiali Under 23 negli Stati Uniti. Ma prima del fischio d’inizio del match, c’è stato spazio anche per la passerella ufficiale del Sondrio Calcio, squadra partecipante al campionato di serie D (a presentare i ragazzi è stato mister Bertolini, poi rimasto a giocare tra le All Stars), nonché alla presentazione delle formazioni P.G.S. Auxilium per la stagione sportiva 2015-2016.Domenica, nonostante il tempo sempre più incerto, l’oratorio Sacro Cuore, la limitrofa palestra del PalaScieghi e la Torelli hanno ospitato le gare conclusive. È stato proprio il Sacro Cuore, in quest’occasione, ad essere teatro del torneo Bim Bum Bam, riservato alle più piccole e patrocinato dal Bim di Sondrio, durante il quale si sono imposti il gruppo di Superminivolley della Nssv e quello di Mini della Pentacom.  A chiudere l’intensa tre giorni, le premiazioni conclusive alla presenza dell’ospite d’onore, il Presidente regionale del Coni Oreste Perri. «Grazie per la bella giornata e per la passione che avete messo in campo – ha detto il Presidente Perri ai partecipanti durante il suo cenno di saluto -. Continuate così, perché tutto questo impegno vi servirà nello sport, ma non solo, dato che lo sport serve per allenarvi ad affrontare al meglio la gara della vita giorno dopo giorno». Insieme a lui hanno provveduto a consegnare i premi alle partecipanti, chiamate di volta in volta dal Direttore generale dell’Auxilium Cesare Salerno, anche il Sindaco di Sondrio Alcide Molteni, il suo Assessore allo Sport Omobono Meneghini, il Delegato del Coni di Sondrio Ettore Castoldi, il Presidente Fipav di Sondrio Bruno Savaris, il Presidente dell'Us Acli di Sondrio Francesco Passerini, nonché il Presidente del sodalizio organizzatore Michele Rigamonti. Oltre alle tre formazioni Auxilium impostesi nei tornei di categoria e alle vincitrici del Bim Bum Bam,  hanno ricevuto una targa come migliori giocatrici Alessia Craperi (Under 13, Auxilium Gamag), Elide Locatelli (Under 16, Auxilium Mida Impianti) e Anna Maglia (Under 18, Volley Colico).
     
  27. 2016

    Il Volley Open spegne 27 candeline e a festeggiare sono Auxilium, Colico e Sinj (Croazia)
    È calato il sipario sull’edizione 2016 del VOLLEY OPEN. La manifestazione settembrina, che quest’anno ha spento 27 candeline, ha eletto sue vincitrici le squadre del Volley Colico (Under 18, Trofeo “CREDITO VALTELLINESE”), P.G.S. Auxilium “GRIMALDI” (Under 13/14 “Memorial Garibaldi Gianoli”) e la croata del Sinj (Trofeo “MB Engineering” Under 16). Le compagini sono riuscite a spuntarla sulle avversarie dopo 3 intensi giorni di gara, che hanno avuto il loro epilogo nella giornata di domenica ospitata presso l’oratorio Sacro Cuore ed il PalaScieghi di Sondrio. Le ultime gare ad essere disputate sono state la finalissima del Memorial Garibaldi Gianoli, riservato alle under 13/14, durante la quale l’Auxilium griffato Grimaldi è riuscito a superare l’avversaria Pallavolo Altavalle con un netto 2 set a 0, seguita dalla finalissima dell’Under 16 Trofeo “MB Engineering” tra Sinj e la padrona di casa Auxilium Gamag nonché dalla finale per la medaglia d’oro del Trofeo “Credito Valtellinese” Under 18 tra Volley Colico e Trogir. Nell’Under 16 ad avere la meglio è stata la compagine straniera, che si è imposta sul Gamag per 2-0, mentre le lariane del Colico sono riuscite a superare il Trogir per 2 a 0 davanti al folto pubblico del PalaScieghi.
    Sempre domenica 11 settembre si è  disputato anche il Torneo di Mini e Superminivolley “BIM… Bum…Bam”, sostenuto dal Consorzio del BIM di Sondrio e conquistato, in entrambe le categorie, dalla formazione dell'Auxilium “Falegnameria OROBICA”.
    La cerimonia di premiazioni, officiata dalle numerose autorità presenti in un Palascieghi gremito in ogni ordine di posto, ha chiuso ufficialmente l’edizione 27 dell’evento. A consegnare i premi alle migliori squadre ed atlete di categoria, sono stati il Sindaco di Sondrio Alcide Molteni, l’Assessore allo Sport del Comune Omobono Meneghini, il Presidente del Comitato Fipav di Sondrio Bruno Savaris, il Presidente del Comitato provinciale Us Acli Francesco Passerini ed il patron della MB Engineering, Bruno Marveggio, che oltre a mettere in palio il Trofeo riservato alla Under 16, ha consegnato una targa ad ognuna delle migliori giocatrici delle tre categorie impegnate. Presente anche il presidente del Panathlon di Sondrio, Rina Forni, che ha ricordato alle numerose e giovani atlete presenti il significato del VOLLEY OPEN che richiama i principi di sportività propri del circolo da lei rappresentato e la signora Franca, vedova del compianto Garibaldi Gianoli, ricordato con piacere dalla P.G.S. Auxilium con un premio alla memoria.
    Non può quindi che ritenersi positivo il bilancio di questa edizione del VOLLEY OPEN che ha visto la disputa di ben 33 incontri e la presenza di quasi 250 atlete più i vari staff tecnici. Tutto questo è stato reso possibile grazie all’impegno dei numerosi volontari che si sono messi totalmente a disposizione del sodalizio sondriese e dagli altrettanto numerosi partners che hanno fornito i propri prodotti utilizzati sia per la somministrazione della cena del sabato sera ed il pranzo della giornata conclusiva oltre che per le premiazioni che hanno consentito alle squadre provenienti da fuori provincia e dall’estero di tornare a casa non solamente con i premi sportivi ma anche con alcune tipicità enogastronomiche locali, tra cui quelle offerte dal Salumificio PAGANONI di Chiuro. A tutti loro va il GRAZIE del Comitato Organizzatore.
     
  28. 2017

    Un successo, come sempre, nonostante la pioggia. La ventottesima edizione del Volley Open si è chiusa nel pomeriggio di domenica 10 settembre al Pala Scieghi-Pini dopo tre intensi giorni di gare, di conoscenza, di aggregazione ed all’insegna del divertimento. Ad imporsi al termine delle ben 27 gare disputate sono state le formazioni lombarde dell’Ardor Volley di Mariano Comense (Memorial Garibaldi Gianoli - Under 14), del Gs Cagliero di Milano (Trofeo Under 17 MB Engineering) e della Polisportiva Magenta 2012 (Trofeo Credito Valtellinese - categoria Libera). Ad aggiudicarsi il Trofeo Forever Young, che ha visto scendere in campo nella giornata di domenica sia le compagini Under 14 che le Under 17 (i punteggi sono stati assegnati in base ad un quoziente punti che ha tenuto conto anche della differenza di età tra le ragazze in campo), è stato invece la squadra padrona di casa dell’Auxilium “GAMAG”. Sempre marchiato Auxilium, griffato Falegnameria OROBICA, anche il Torneo di Minivolley “BIM…Bum…Bam”.
    Le cattive condizioni meteo hanno messo a dura prova la struttura organizzativa del sodalizio sondriese obbligando, nelle intere giornate di sabato e domenica, le squadre protagoniste della kermesse internazionale, a disputare la maggior parte delle partite nelle palestre cittadine Pala Scieghi-Pini, Torelli, Itis e De Simoni. Giove Pluvio è stato invece clemente nel primo giorno della manifestazione permettendo alle squadre provenienti da fuori provincia di giocare nel salotto buono della città, la prestigiosa ed accogliente piazza Garibaldi.
    Il Torneo Internazionale di pallavolo giovanile femminile Volley Open, tuttavia, non è solo sport, ma anche divertimento, amicizia e “scoperta”. Sì, perché permette alle atlete partecipanti di incontrare “mondi” diversi dal proprio: le ragazze padrone di casa possono ogni anno infatti confrontarsi con altre le realtà pallavolistiche, nonché con usi e usanze delle formazioni provenienti da altre zone d'Italia e dall'estero (quest'anno era presente il gruppo croato dello Zok Trogir). E le ospiti possono a loro volta, durante la loro permanenza, approfondire la conoscenza del territorio valtellinese grazie a una serie di iniziative ad hoc. Tra queste spiccano la lezione di golf nel verde del Valtellina Golf Club e il saluto del Sindaco di Sondrio dott. Alcide Molteni presso Palazzo Pretorio. É stato proprio in questa occasione che il Primo cittadino ha offerto, come ogni anno, un libro ricordo sulla città e la storia valtellinese e ha illustrato le caratteristiche del territorio, spiegando anche la storia del proprio ufficio, stua dalle pareti di legno tipica delle zone alpine.
    Con il Volley Open, la società organizzatrice Pgs Auxilium ha portato il volley nel cuore dei sondriesi che oltre ad assistere alle partite, hanno potuto soddisfare la curiosità dei più piccoli nei confronti di questo splendido sport: bimbi e bimbe hanno infatti potuto mettersi alla prova, sabato mattina, all'interno della tensostruttura allestita in piazza Garibaldi durante l'iniziativa Scopriamo il volley. In questa occasione, i tecnici dell’Auxilium hanno infatti permesso loro di provare a giocare in campi da Minivolley e divertirsi all’insegna della Pallavolo, nonché apprendere maggiori informazioni sul progetto “PALLANDIA” che l’associazione sondriese svolge da anni in una scuola dell’infanzia, privata, del capoluogo e che, grande novità di questa stagione sportiva che va ad iniziare, verrà proposta anche nella già ricca varietà di corsi offerti ai propri tesserati, Da sottolineare, con grande soddisfazione da parte dello Staff organizzativo, la positività dell’iniziativa di rendere la piazza principale della città punto di riferimento per la ristorazione riservata alle atlete. I prodotti offerti da numerose aziende e negozi valtellinesi, oltre alla disponibilità in cucina di un gruppo di amici guidati da Fabio Piani e Sergio Bugna, affiancati dai volontari dell’Auxilium, hanno esaltato la tipicità e la genuinità dei prodotti valtellinesi. La cena del sabato ed il pranzo della domenica, grazie alla collaborazione della proloco di Caspoggio, sono stati serviti in una tensostruttura posizionata a fianco della statua di Garibaldi. Questo ha permesso, rispetto alle scorse edizioni, di uscire dalla periferia e dalle quattro mura di una struttura al coperto e di far vivere di conseguenza alle atlete, staff tecnico, genitori e sostenitori, momenti di amicizia e di aggregazione e di dar vita ad una coinvolgente festa sulle apprezzatissime note del gruppo musicale Compagnia Solidale, che ha allietato la serata di sabato.
    Domenica pomeriggio, la grande festa finale sportiva al Pala Scieghi Pini, dove sono andate in scena le finalissime dei tornei Under 17 e Libera. Le prime a scendere in campo sono state le formazioni Under 17 Auxilium “SCIEGHI Assicurazioni” e Gs Cagliero. Per la padrona di casa non c'è stato molto da fare: il team allenato da Filippo Salerno si è infatti dovuto arrendere alla compagine ospite, che è riuscita ad imporsi per 2 a 0 (25/14, 25/15). All’insegna della piazza d’onore anche il risultato dell’altra compagine, l’Impresa RIGAMONTI”, brava a raggiungere la finale del Torneo della categoria Libera ma non altrettanto a conquistare il  Trofeo Credito Valtellinese vinto dalle milanesi della Polisportiva Magenta 2012 al termine di un combattuto match conclusosi, a proprio favore, per 2 set a 1 (23/25, 25/20, 15/11).
    Nell’albo d’oro di questa edizione del Volley Open l’Auxilium iscrive il proprio nome con la squadra under 14 del “GAMAG” nel torneo “Forever Young” misto di età. La squadra allenata da Cesare Salerno è stata l’unica delle più giovani ad imporsi su un under 17, l’Us Cosio, ed a conquistare i punti decisivi per la vittoria finale.
    Nel torneo Under 14 “Memorial Garibaldi Gianoli” netto predominio dell’Ardor Volley di Mariano Comense che ha vinto tutte le partite del girone unico all’italiana con netti 2 a 0.
    Al termine delle gare, è stata officiata la cerimonia di premiazione conclusiva alla presenza del Sindaco di Sondrio dott. Alcide Molteni, dell'Assessore allo Sport di Sondrio Omobono Meneghini, del Presidente Provinciale del Comitato locale U.S. ACLI, Francesco Passerini, che con i propri uomini ha dato un importantissimo apporto agli organizzatori e del Presidente del Comitato Territoriale Fipav di Sondrio Bruno Savaris, che ha avuto anche il merito di portare a Sondrio il Presidente nazionale Fipav, Bruno Cattaneo, che ha vissuto con le atlete alcuni importanti momenti della manifestazione, accompagnato dal Presidente Fipav Lombardia, Adriano Pucci Mosotti.  Le autorità hanno premiato le compagini partecipanti alla manifestazione insieme alla signora Gianoli (che ha consegnato il primo premio del Memorial Garibaldi Gianoli), oltre che le migliori atlete di ogni categoria con le targhe offerte dalla MB Engineering; ad aggiudicarsele Elsa Bernardini (Pol. Magenta 2012, cat. Libera), Zoe Franchina (Gs Cagliero, cat. Under 17) e Marta Longoni (Ardor Volley, cat. Under 14).
    Con la foto tradizionale che ha raggruppato tutti i vincitori dietro lo striscione Volley Open Winner sorridenti sotto i coriandoli e le stelle filanti, gli organizzatori guidati dal Direttore generale Auxilium Cesare Salerno hanno salutato tutti ed invitato le protagoniste del torneo a tornare a Sondrio per il prossimo anno, quando il Volley Open spegnerà 29 candeline.

     
  29. 2018

    Ampio bottino per la P.G.S. Auxilium, al termine della  29a edizione del VOLLEY OPEN: le formazioni del sodalizio sondriese sono infatti riuscite ad imporsi in ben 3 dei 4 tornei organizzati. L’Auxilium ha portato a casa la coppa dei vincitori del Trofeo “MIDA Impianti” Under 14 con la formazione griffata Scieghi Assicurazioni, il Trofeo “CREDITO VALTELLINESE” riservato alla categoria Libera con l’Auxilium Impresa RIGAMONTI e il Trofeo Under 18 “CRAI” con l’Auxilium TECN.A All’ospite Ardor Volley di Mariano Comense è andata invece la coppa della vincitrice del Memorial “Garibaldi Gianoli” riservata alla categoria Under 16.
    La manifestazione, organizzata dalla P.G.S. Auxilium di Sondrio con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Sondrio, del Comitato Regionale del Coni, del distretto provinciale Panathlon di Sondrio e con la collaborazione dei Comitati F.I.P.A.V. territoriale ed US Acli provinciale di Sondrio, ha visto scendere in campo più di 200 ragazze provenienti da provincia, regione e anche da fuori Italia per darsi battaglia e fare amicizia sotto rete. Anche quest’anno l’obiettivo è stato raggiunto: sono stati 3 bellissimi giorni di festa e di sport, che hanno coinvolto le partecipanti nelle gare, ma anche in tante altre attività aggregative. Tra i momenti clou, anche il saluto del Presidente Nazionale F.I.P.A.V. Bruno Cattaneo che, già ospite della kermesse lo scorso anno, è tornato a far visita alle atlete impegnate in campo in occasione della sua partecipazione alla Festa della Pallavolo Valtellinese Fipav, in piazza Garibaldi.
     

    < torna alle news
  30. 2019

    Va in archivio, con le vittorie di Auxilium, Cagliero e Trogir, la 30a edizione del VOLLEY OPEN, torneo internazionale di pallavolo giovanile femminile disputato a Sondrio il 6-7-8 settembre 2019.
    Il Trofeo Under 12/13 Memorial Don Gino Borgogno è stato conquistato dalla padrona di casa Auxilium (griffata Tecn.a), così come il Trofeo Under 16 “Latteria Sociale Valtellina di Delebio”, alzato al cielo dalle ragazze del Mida Impianti. Le sondriesi sono invece state costrette a piegarsi alle avversarie nelle finali del Trofeo Under 18 “Paganoni Bresaola”, vinto dal Sinj e del Trofeo “Nieder” della categoria Libera, portato a casa dal Gs Cagliero. Al Cagliero è andato anche il primo premio del Trofeo Under 23 “La Spia”. Durante la cerimonia di premiazioni l’Assessore allo Sport di Sondrio Diasio, il Presidente del CT Fipav di Sondrio Bruno Savaris, Jurgen Niederfriniger (titolare dell’azienda Nieder ed ideatore dei bellissimi trofei del 30esimo Volley Open) e i rappresentanti della Fondazione SpaH di Albosaggia, hanno provveduto anche a consegnare i premi alle migliori atlete in campo: si tratta di Federica Meloni (Auxilium Tecn.a Under 13), Camilla Piani (Auxilium Mida Impianti Under 16), Tamara Kojic (Sinj Under 18), Chiara Pifferi (Gs Cagliero Under 23) e Francesca Negri (Gs Cagliero Libera).
     
Copyright 2019 | PGS AUXILIUM | P.IVA 00800110140 |
| Realizzazione sito by Webtek S.p.A